Furto in tabaccheria al Vomero: "Ho ricevuto una sorta di atto intimidatorio"

Furto in tabaccheria al Vomero: “Ho ricevuto una sorta di atto intimidatorio”

Furto in tabaccheria al Vomero. Il commerciante, Enzo Perrotta, dichiara: “Ho ricevuto una sorta di atto intimidatorio”

Secondo furto dopo tre mesi altri 20 mila euro di danno. Stessa dinamica stigliature fuori al negozio per dirti forse qualcosa”. Lo ha scritto su facebook, Enzo Perrotta commerciante del Vomero, quartiere di Napoli, che ha subito un furto analogo circa tre mesi fa.

 

Furto in tabaccheria al Vomero: era già accaduto tre mesi fa

Sulla sua pagina social Perrotta però denuncia di aver subito una sorta di atto intimidatorio: “In questa città – ha spiegato – se fai associazione veramente e ti costituisci parte civile contro usurai, come ho fatto martedì scorso in difesa ed appoggio a due tabaccai, iscritti a Confimpreseitalia Napoli, a cui abbiamo ridato la vita economica e civile, forse rompi, perché siamo gli unici che fanno sindacato di strada”.