Ruba in farmacia cosmetici e soldi per 170mila euro, donna arrestata nel Casertano

Furto in appartamento, ladri sorpresi aggrediscono i carabinieri

I malviventi sorpresi durante il furto in appartamento hanno reagito scatenando una colluttazione con i militari dell’Arma. Quattro in manette

Dopo un furto in appartamento, cinque ladri sono stati sorpresi a bordo di un’auto mentre trasportavano oggetti preziosi rubati in un appartamento di San Giorgio del Sannio, dai carabinieri a Melito, in provincia di Napoli.

 

I malviventi sorpresi durante il furto in appartamento hanno reagito scatenando una colluttazione

I militari della compagnia di Giugliano in Campania hanno arrestato quattro malviventi – Nebojsa Djordjevic, 30 anni, Miroslav Milenkovic, 20 anni, Franko Nikolic, appena 18enne e Jovica Jovanovic, di 25 anni – e denunciato un loro complice di appena 17 anni. Nella vettura, una Madza, sono stati trovati anche un lampeggiante, attrezzi per lo scasso, guanti e indumenti per mascherare il volto. I ladri hanno reagito all’arresto, facendone scatenare una colluttazione nella quale lo stesso capitano dei carabinieri che ha partecipato all’arresto è stato aggredito.

Dei 34 oggetti preziosi trovati nell’auto, 19 sono risultati provento di un furto commesso ieri pomeriggio a San Giorgio del Sannio. Dalle indagini è poi emerso che i cinque avevano cercato di mettere a segno un altro colpo, a Calvizzano (Napoli), andato a vuoto perché la padrona di casa si è accorta di quanto stava per accadere. (ANSA).