Furto carte credito carburante: sei arresti

Furto carte credito carburante: sei arresti. Contestati i reati di associazione per delinquere, furto aggravato, indebito utilizzo di carte di credito

La Polizia di Stato di Trento ha eseguito sei misure cautelari nei confronti di componenti di una organizzazione criminale transnazionale dedita al furto di carte di credito di carburante di aziende di autotrasportatori con sede in Italia ed Austria.

 

Furto carte credito carburante: danni per un milione di euro

Tre gli stati coinvolti e danni per un milione di euro. I furti sono avvenuti in 10 province italiane ed in 3 länder austriaci. L’operazione è stata condotta dalla Squadra mobile di Trento in collaborazione con le autorità di polizia austriache. Contestati i reati di associazione per delinquere, furto aggravato, indebito utilizzo di carte di credito e reato transnazionale.