Fuorigrotta, tra crisi, degrado e voglia di ripartire (VIDEO)

di Francesca Bruciano

NAPOLI. Commercianti e crisi economica.

La crisi del settore commercio è in aumento. E’ un dato di fatto, ormai una media di quattro chiusure al giorno, per gli esercizi commerciali napoletani.

Nel quartiere di Fuorigrotta, in particolare,  molti negozi hanno chiuso i battenti, altri sono in procinto di farlo. I commercianti sono sfiduciati e non riescono a sostenere le spese di mantenimento dovute alle tasse e ai fitti troppo alti. A ciò si aggiunge il degrado della zona spesso malcurata e la desertificazione dell’area. Si registra inoltre, un forte calo delle vendite rispetto allo scorso anno. Colpa dei megastore?

C’è poi chi lamenta l’assenza del Comune e la mancanza di investimenti da parte degli Enti competenti per un rilancio del quartiere e non solo. Chi non riesce ad essere competitivo crolla. C’è chi invece ci riesce e punta ad offrire maggiori servizi alla clientela, rispettandola e consigliandola nelle scelte. Sarà forse questo il segreto per resistere alla crisi?

 

1 thought on “Fuorigrotta, tra crisi, degrado e voglia di ripartire (VIDEO)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *