E’ sbarcata a Napoli la “Scirocco” con 323 migranti a bordo

Alcuni trovati con la scabbia. La maggior parte di loro non rimarrà in Campania

E’ andata via da poco da Napoli la fregata “Scirocco” della Marina Militare italiana dopo aver sbarcato 323 migranti recuperati in numerose missioni nel Mediterraneo nell’ambito dell’operazione Mare Nostrum.

La nave è arrivata intorno alle 10 al molo 21, dove è stata ricevuta da uno staff composto da forze dell’ordine, Vigili del Fuoco, tecnici del Comune e della Protezione Civile. Tutti i migranti indossavano una tuta bianca.

Sono state allestite tre tende da campo con il personale medico dell’Asl e della Croce Rossa per visitare tutte le persone sbarcate: vi sono numerosi bambini, tre donne incinte e circa una trentina di presunti malati di scabbia.  Da verificare anche un sospetto caso di malaria. I bambini saranno visitati al Santobono di Napoli.

Le altre tende impiantate al porto sono state utilizzate per l’identificazione e il ristoro.

Una volta identificate, tutte le persone saranno fatte salire su autobus e destinate ai centri di accoglienza, quasi tutti al di fuori della Campania.