Frecciarossa: dal primo luglio sarà obbligatorio prenotare i posti a sedere

Frecciarossa: dal primo luglio sarà obbligatorio prenotare i posti a sedere

Sul treno Frecciarossa, dal primo luglio, per chi ha l’abbonamento, sarà obbligatorio prenotare anche il posto. Nuovi problemi nel mese di settembre.

Sul treno Frecciarossa, dal primo luglio, per chi ha l’abbonamento, sarà obbligatorio prenotare anche il posto. Il servizio sarà gratuito e, quindi, i pendolari Napoli-Roma potranno prenotare l’andata e il ritorno e modificare le indicazioni più volte in caso di cambi. Tutto ciò agevolerà i viaggiatori nei due mesi estivi, ma a settembre, la situazione potrebbe complicarsi.

 

Frecciarossa: i problemi potrebbero arrivare a settembre

Se su un treno i posti saranno tutti occupati, Trenitalia si occuperà di trovare una diversa collocazione al viaggiatore su altri treni. Il problema sarà dunque soprattutto di chi dovrà recarsi sul posto di lavoro: non potrà di certo attendere che vi sia un posto libero.

La regola, che scatterà il primo luglio, potrebbe non essere l’unica novità. Si ipotizza un aumento di almeno il 15% dell’abbonamento. Un aumento da non sottovalutare per chi sostiene già ingenti spese.