Fracta Sativa: a Frattamaggiore il rilancio della canapa!

A Frattamaggiore la creazione dell’Associazione FRACTA SATIVA, per il rilancio della canapa a livello industriale.

Frattamaggiore: terra di canapa! O almeno lo era anni fa. Ora però si cerca il rilancio di questa preziosa materia prima. Martedì scorso 24 marzo, presso la Sala Convegni dell’Hotel Giardino degli Aranci di Frattamaggiore, si sono riuniti diversi attori della società locale: dagli imprenditori, ai docenti universitari, fino agli studenti. Obiettivo formare un’ Associazione senza scopo di lucro per il rilancio della Canapa soprattutto a livello industriale, che avrà la denominazione di “Fracta Sativa” Uni Canapa – Cultura Ricerca Formazione.

L’iniziativa è stata promossa dal Dott. Gervasio, Presidente di Sviluppo Campania, e raccolta dall’Avv. Di Michele, che è stato designato come primo Presidente dell’Associazione Fracta Sativa. Tra i relatori sono poi intervenuti il Prof. Bifulco, della Facoltà di Farmacia dell’Università di Salerno, che ha parlato delle applicazioni della canapa in campo medico, e tra le interviste potete ascoltare anche il Prof. Montanari, Presidente dell’Istituto di Studi Atellani.