Football americano, sconfitta interna per i Briganti Napoli

Debacle contro i Lions Bergamo

La squadra orobica ci mette solo un quarto di gioco per chiarire le intenzioni bellicose con le quali è scesa a Napoli, td pass Bisiani/Matteo Furghieri + trasformazione di Cadè 0-7, safety provocato da Ezio marone che atterra il Qb partenopeo nella sua end-zone 0-9, infine td-pass Bisiani/Marziali 0-16.

Partenza a razzo degli avversari

I Briganti, frastornati da questa partenza a razzo degli avversari, non riescono a incidere. Superare la forte difesa bergamasca diventa un’impresa, ancora peggio fermare l’ offensiva Orobica in grande spolvero. Andrea Bisiani  sul gioco aereo appare devastante. Nel secondo quarto si replica: td-pass da 75 yards Bisiani/Gregorio 0-23, td-run di Andrea Ghislandi 0-30 e td-pass Bisiani/Marziali 0-37, tutte le trasformazioni di Cadè. Su questo risultato si chiude il primo tempo.

Una giornata da incubo

Il secondo tempo comincia ancora nel segno dei Lions con breve corsa in end-zone del messicano Munoz Cantù al suo primo td in campionato, trasf. no good 0-43. Poi è ancora Bisiani scatenato che innesca il braccio per il quinto td-pass su Gregorio + trasformazione da due, 0-51. Per i Briganti Napoli è una giornata da incubo, parziale pesantissimo, pari solo a quello di domenica scorsa a Parma contro i Panthers campioni d’Italia.

La situazione in classifica

I Lions Bergamo da Napoli mandano un segnale forte a tutti, e complice la sconfitta anche dei Dolphins Ancona si portano solitari al terzo posto in classifica dietro le due finaliste dell’ultimo Superbowl, Panthers e Seamen. In casa Napoli invece dopo l’esordio vincente al ritorno in serie A, sono arrivate solo sconfitte: quella di ieri è la quarta consecutiva.
Il prossimo appuntamento è contro i Seaman Milano, dopo la sosta pasquale. Stay tuned!