Figline Valdarno: brochure pubblicitarie di lapidi al cimitero

Polizia municipale: multa di 1600 euro

Opuscoletti pubblicitari sulle tombe per pubblicizzare diversi modelli di lapide al cimitero di Figline Valdarno (Firenze). Questa la trovata macabra di una ditta che per incrementare il proprio business ha ideato una precisa strategia di marketing, queste brochure infatti erano state situate su sepolture recenti o provvisorie.

Ad avvertire gli agenti della polizia municipale è stato un vedovo che sulla tomba della moglie ha trovato una busta bianca con scritto “Per la Famiglia” in cui vi era un opuscoletto con foto e descrizione delle lapidi offerte. I vigili hanno infine provveduto a sanzionare la ditta produttrice con una multa di 1600 euro.

Per scoprire la ditta, gli agenti della polizia municipale si sono finti acquirenti interessati alla compera di una nuova lapide.
Hanno contattato la ditta al numero di telefono indicato nel depliant, sul quale non figuravano i prezzi dei “prodotti”, ed hanno organizzato un incontro con il titolare.
Alla richiesta su chi avesse collocato i biglietti pubblicitari, l’uomo ha affermato: “I nostri incaricati”. Da qui sono partite poi le contestazioni e i relativi verbali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *