Festa del pomodoro: dal 10 al 12 luglio un viaggio gastronomico per riscoprire il pomodoro

Festa del pomodoro: dal 10 al 12 luglio un viaggio gastronomico per riscoprire il pomodoro

La “Festa del pomodoro” arriva alla sua terza edizione. L’evento porterà chiunque ne prenda parte, a riscoprire il pomodoro, la sua bontà e la sua storia.

La “Festa del pomodoro” arriva alla sua terza edizione. L’evento avrà luogo a Sant’Antonio Abate dal 10 al 12 luglio e sarà a cura del Centro Parrocchiale Santa Maria Rosa Nova che porterà chiunque prenda parte all’evento, in un gustoso viaggio gastronomico per riscoprire il pomodoro, la sua bontà e la sua storia.

 

Festa del pomodoro: tante ricette prelibate a base dell'”oro rosso”

Il menù sarà curato con l’ausilio di Slow FoodCondotta Monti Lattari e prevederà tante ricette prelibate a base dell’“oro rosso”. Un vero e proprio tesoro, questo, che rappresenta l’elemento principale intorno al quale gira l’economia di Sant’Antonio Abate, famoso per la trasformazione, la lavorazione e la coltura del pomodoro.

 

Festa del pomodoro: il ricavato devoluto per la ricostruzione del Centro Pastorale

Le tre giornate saranno ricche di divertimenti, musiche, balli, ospiti, prodotti per celiaci e tanta beneficenza dato che l’intero ricavato sarà devoluto per la ricostruzione del Centro Pastorale, un’ex fabbrica di pomodori. E ancora, sarà possibile pubblicare sulla pagina Facebook dell’evento, le foto delle tipiche ricette abatesi a base di pomodoro, realizzate dagli stessi utenti.