Truffe con assicurazioni: eseguite quattro misure cautelari

Femminicidio a Piacenza: donna strangolata dal marito

L’uomo confessa: l’ho tramortita, strozzata e poi soffocata

di Redazione
Episodi di femminicidio sembrano quasi all’ordine del giorno. La vittima è Cinzia Agnoletti, 51enne soffocata ieri a Castelvetro (Piacenza) dal marito.
Gli inquirenti, che hanno raccolto la prima confessione dell’assassino, riferiscono che all’origine dell’omicidio ci sarebbe una situazione familiare deteriorata. Stando a quanto dichiarato dal marito, dopo una ennesima lite, l’avrebbe prima tramortita con un pugno, poi strangolata a mani nude, strozzata con una corda, infine soffocata con un cuscino e con un sacchetto.

Ha confessato infine di aver vagato per la città e tentato il suicidio, ingerendo 5 pastiglie di sonnifero -elemento che le forze dell’ordine devono ancora accertare – e poi mettendosi un sacchetto di plastica sulla testa. Nel pomeriggio, il medico legale effettuerà l’autopsia sul corpo della donna e, saranno trasmessi al Gip gli atti per la convalida del fermo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *