Falsi invalidi nel Napoletano: 27 arresti

Falsi invalidi nel Napoletano: 27 arresti

Falsi invalidi nel Napoletano. 27 persone responsabili a vario titolo di truffa ai danni di ente pubblico, contraffazione di certificati

Falsi invalidi nel Napoletano. I carabinieri della compagnia Napoli Bagnoli stanno eseguendo una misura cautelare emessa dal gip su richiesta della Procura nei confronti di 27 persone, di cui 17 agli arresti domiciliari e 10 con obbligo di presentazione quotidiana alla polizia giudiziaria, ritenute responsabili a vario titolo di truffa ai danni di ente pubblico, contraffazione di certificati, falsità emessa da privati e falsità ideologica in atto pubblico.

 

Falsi invalidi nel Napoletano: riscontrata falsificazione di verbali di invalidità dell’Asl

Nel corso delle indagini, condotte dalla stazione dei carabinieri Posillipo, è stata riscontrata la falsificazione di verbali di accertamento di invalidità dell’Asl, anche mediante uso di falsi timbri di Stato, tanto da indurre in errore funzionari Inps e ottenere indebitamente l’erogazione di pensioni di invalidità per un importo calcolato in 1.700.000 euro. In un video analizzato dagli investigatori si vedono due persone, per l’Inps affette da “paralisi motoria, disturbi psichici e fobie”, camminare normalmente e fare la spesa in discount cittadini.