Expert Napoli stratosferica: Trapani schiacciata dai colpi di Weaver e Black. Al PalaBarbuto termina 85-74 (VIDEO)

Le ottime prove di Weaver e Black hanno portato la squadra alla quarta vittoria consecutiva. Domenica toccherà a Casale Monferrato

di Eduardo Desiderio

La Expert Napoli vince, convince e diverte: sono queste le definizioni da dare ad una squadra totalmente cambiata sotto le direttive di Massimo Bianchi. La quarta vittoria consecutiva è arrivata, frutto dell’ottimo lavoro dell’allenatore e della convinzione dei ragazzi in campo. Ed è arrivata contro Trapani, squadra in forma ed in piena zona playoff. Napoli gioca bene, sia in fase difensiva che offensiva. Se si esclude il primo quarto, dove gli azzurri sono partiti in sordina e forse un po’ sotto tono a causa dei rimbalzi offensivi, Malaventura e compagni hanno giocato una gran bella partita. Dal secondo quarto in poi, non c’è stata storia. Weaver ha improvvisamente messo il turbo, lasciando il segno a fine gara con i suoi 27 punti, 10 rimbalzi e 3 stoppate. Senza dimenticare la prova di Black o, per meglio dire, ottima prova di Black. 15 punti per il play americano, altra prova di carattere e di maturità in campo. Il mertio va comunque a tutta la squadra, da Ceron a Montano, passando a Bryan e Brkic o Allegretti e Valentini. Un gruppo compatto, unito e cinico.

Gli ospiti, partiti bene nel primo quarto, hanno trovato un Parker troppo nervoso ed un Lowery in calo dalla seconda frazione. Soltanto Rizzitiello ha provato, nell’ultima frazione, ad accompagnare la squadra. Ma si è ritrovato solo.

Al termine della partita, il coach azzurro e i presidenti delle due squadre sono intervenuti in conferenza stampa.

Massimo Bianchi, coach Expert Napoli: “L’approccio non è stato dei migliori, ma dal secondo quarto in poi la squadra ha dimostrato grande valore. Sapevamo che Trapani ci avrebbe costretto ad un duro lavoro su rimbalzo, ma abbiamo capito quando attaccare e quando difendere. Non abbiamo perso la testa quando hanno allungato la difesa. La squadra sta reagendo con grande disponibilità e unità d’intenti. Valentini non doveva giocare, ma gli ho chiesto se se la sentiva e ci ha dato una grande mano, così come Allegretti che aveva dei problemi fisici. Vogliamo lavorare insieme, sappiamo che il campionato è lungo”.

E’ cambiato qualcosa in campo dopo il primo quarto o l’approccio mentale? “Avevamo concesso dei canestri facili in contropiede, ma quando abbiamo capito che i rimbalzi erano fondamentali, abbiamo alzato il ritmo. Credo che abbiamo giocato una pallacanestro di squadra ed è un aspetto molto importante”.

Viste le quattro vittorie consecutive e la zona playoff, come si possono gestire le pressioni mentali da ora in poi? “Credo sia stato importante fare quattro su quattro, ci da luce e serenità nonchè un obiettivo ancora più alto da raggiungere. Chiunque ha sposato questo progetto, sapeva di dover fare qualcosa di positivo. In questo campionato tutte le gare sono difficili, ma con queste mentalità e la positività che ci viene dalle gare, ben venga la pressione”.

Pietro Basciano, Presidente Trapani: “Non eravamo una squadra rivelazione, abbiamo voluto creare un gruppo di ragazzi in crescita. Napoli è una squadra costruita bene che puo’ fare molto di più di quello che sta facendo”.

Maurizio Balbi, Presidente Napoli: “Abbiamo unito le nostre forze per l’approccio al campionato di Adecco Gold sia io che Pietro, stiamo facendo tanto per aumentare la visibilità della pallacanestro e di città come Napoli e Trapani. Vogliamo cercare di dare una svolta, un’innovazione. Volevo ricambiare l’eccezionale ospitalità avuta a Trapani, abbiamo mangiato anche insieme oggi. Ci fa piacere questa unione e questo rispetto reciproco”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *