Expert Napoli – FMC Ferentino: segui la diretta testuale di Road Tv Italia

Basket, Adecco Gold: le due squadre si incontrano al PalaBarbuto. Palla a due alle ore 18.

Penultimo impegno casalingo per gli azzurri di coach Bianchi, che oggi, 6 aprile 2014, al PalaBarbuto ospitano la squadra  proveniente da Ferentino (Fr) nella tredicesima giornata del girone di ritorno di Adecco Gold. Con Road Tv su questa pagina live le azioni del match.
Ventottesima giornata, con i partenopei matematicamente salvi e come la FMC aspira ancora ai playoff.

Primo quarto

Per il Napoli assenti ancora una volta Valentini e Allegretti. Bianchi convoca Malaventura , Esposito, Cefarelli, Black  , Montano, Bryan , Izzo, Weaver , Brkic e Ceron. Gli ospiti: Guarino, Bucci, Duranti,  Pierich, Green,  Garri, Paesano, Giuri, Parrillo, Mosley, l’allenatore è Gramenzi. Weaver, Cefarelli, Brkic e Malaventura compongono lo starting five azzurro. Per la prima volta Balbi non vicino ai suoi, impegni lavorativi lo trattengono a Bergamo. Tripla di Ceron da 8 metri sul 15-22, poi Mosley sbaglia la schiacciata.
Al termine della frazione, Expert Napoli-FMC Ferentino 20-27. Ceron 6 punti.

Secondo quarto

Inizia con un parziale di quattro punti con Weaver e Bryan, la ripresa dei padroni di casa: 24-27. Terza tripla per Ceron. 27-29  e Napoli c’è, grazie anche a una buona partita del neo-entrato Montano, che prova anche lui da otto metri ma non riesce. 6′ 19” alla fine del primo tempo, Napoli a -2. Il capitano Malaventura sfodera una delle sue triple e agguanta il pareggio. Risponde Giuri, nuovo +5 di Ferentino, ma è ancora Malaventura che arriva a 10 punti e porta il punteggio sul 41-43. La guardia azzurra mette poi anche la quarta tripla consecutiva. Fallo per Weaver a 30” dall’intervallo lungo. Ferentino ha dalla sua il 5/8 da 3. Il secondo quarto finisce sul 46-49. 13 punti per il capitano Malaventura.

 Terzo quarto

Tripla di Weaver, 49-49. Fischiato antisportivo a Cefarelli, che non ha inciso in questa partita. Liberi per Green con Ferentino che ogni volta che Napoli pareggia, difende bene e ritorna in superiorità. 2/2 per Brkic, Napoli a -1: 51-52. Un fortissimo Green porta a un nuovo +6 Ferentino, e realizza poi anche un alleyoop imbeccato da Mosley. Siamo sul 62-65: Malaventura marca Bucci a uomo, Weaver invece è su Green ma lo perde: canestro e fallo. Ceron mette i suoi primi 3 punti nel terzo quarto: -3, che poi Weaver allunga a -1 appoggiando a canestro.  Tripla di Pierich. Con Black arriva il sorpasso di Napoli. Incontro incredibile e Napoli sfortunata. Cefarelli, arrivato a 4 punti, fa 1/2 dai liberi. Siamo sul 70-71. In lunetta Sylvere Bryan: 1/2. Tripla di Black che chiude la frazione sul 74-71, massimo vantaggio azzurro.

Ultimo quarto

Napoli ancora in vantaggio, ma è Ferentino che gioca in attacco. Mosley firma il 74-73, accorciano gli ospiti. Green va a sfondare, ma non realizza subendo fallo da Ceron, secondo personale per il classe ’92. Rientra Kyle Weaver, Green sbaglia il primo libero, e sbaglia anche il secondo incredibilmente visto che è molto preciso, poi si fa perdonare con una tripla che dedica ai tifosi. Nell’intermezzo a segno Black.
Ancora un pick and roll tra Bryan e Black, show difensivo sempre per il pivot, che nel finale di stagione vuole fiducia. Siamo a 7′ 40”.
Dentro Montano, tripla di Ceron: 81-76, ancora un massimo vantaggio azzurro. PalaBarbuto impazzito, Napoli a +5 che attacca, Ceron non la mette dentro. L’ex Bologna Mosley realizza dall’altro lato del campo. Esce il capitano Malaventura per  il rientro in campo di Black, Napoli col quintetto basso: due play. Schiacciata di Bryan: nuovo +5 Napoli a 5′ 25” dalla fine. Sbaglia la tripla Bucci, non sbaglia da 2 Weaver: 85-78, che diventa dopo il timeout 85-80. Ancora Black: Napoli a +7 a 3′ 57”. Partita che si porta sul 90-81! Giuri e Guarino ancora non si arrendono. Guarino poi esce per falli. Bryan fa 0/2 dalla lunetta, gli ospiti accorciano sul 90-83 a 1′ 30”. 92-83, Napoli a +9, due liberi su Bucci che prende fallo da Malaventura: 2/2. Ora è 92-85, Black dai liberi: 1/2. 55”: 93-85. Fallo in attacco di Giuri. L’ incostante Ceron dai liberi fa 2/, 95-85, non si arrendono i laziali: 95-87.
Ultima azione. Standing ovation. Tripla di Brkic da nove metri: Napoli sul 101-87.