Ex carabiniere ferisce donna a colpi di pistola: possibile pista passionale

Ex carabiniere ferisce donna a colpi di pistola: possibile pista passionale

Ex carabiniere ferisce donna a colpi di pistola, indagano gli inquirenti su una possibile pista passionale. L’uomo è stato identificato e arrestato

Ex carabiniere ferisce donna a colpi di pistola. Potrebbero esserci motivi passionali dietro il gesto di Domenico Armante, 53 anni, carabiniere in pensione che ha sparato e ferito una donna ad Acerra. Il carabiniere in pensione è stato arrestato con l’accusa di aver ferito gravemente Maria Vittoria De Mase, di 40 anni, che stava passeggiando con il marito, Giacomo Castiello (46 anni) durante una festa di piazza.

 

Ex carabiniere ferisce donna a colpi di pistola: gli inquirenti indagano

Il fatto è accaduto sabato sera, nella piazza Castello di Acerra. La piazza era piena di famiglie intente a passeggiare per il centro di Acerra quando, il rumore di alcuni colpi di pistola, ha scatenato il panico generale. Pochi secondi dopo una donna si accascia a terra colpita all’addome. È Maria Vittoria De Mase che verrà soccorsa e accompagnata dapprima a una clinica in paese e poi all’ospedale Cardarelli di Napoli

Ex carabiniere ferisce donna a colpi di pistola: le prime ricostruzioni

Alcuni testimoni hanno parlato di un’auto dalla quale sarebbero partiti i colpi con a bordo un uomo di mezz’età. Sono state inoltre esaminate le riprese da una videocamera di sorveglianza di un supermercato vicino al quale la donna è stata ferita. L’ex carabiniere è stato identificato e arrestato dalle forze dell’ordine. Dalle prime ipotesi avrebbe litigato violentemente con il marito della donna ferita e poi sarebbero partiti i colpi, forse diretti allo stesso marito, la moglie sarebbe stata ferita nel tentativo di proteggerlo.