L'ex azzurro Renica è fiducioso, "Il Napoli può vincere l'Europa League"

L’ex azzurro Renica è fiducioso, “Il Napoli può vincere l’Europa League”

L’ex azzurro Renica è fiducioso, per lui Napoli è una squadra piena di campioni, che se sono in ottima forma possono vincere l’Europa League, come nel 1989.

Stasera il Napoli sarà impegnato in Europa League contro i tedeschi del Wolfsburg, per l’andata dei quarti di Europa League. Una doppia sfida che ha il sapore di una finale, in molti infatti sono coloro che sono convinti che chi passerà il turno avrà poi molto chance di vincere il trofeo, una coppa che gli azzurri alzarono nel lontano 1989. Un trionfo che l’ex azzurro Renica ricorda ancora con tanto entusiasmo, nell’intervista fatta per Radio Club 91.

E proprio nei quarti di finale del 1989, l’ex azzurro Renica fu protagonista , segnando un goal alla Juventus nella gara di ritorno: “La Coppa Uefa che io vinsi con il Napoli nel 1989 era quasi come una Champions di oggi perché ci giocavano le seconde classificate di tutti i più importanti campionati dell’Europa. Porto ancora nel cuore il gol che segnai alla Juventus all’ultimo minuto nel ritorno dei quarti di finale che ci spianò poi la strada alla vittoria finale”.

L’ex azzurro Renica ci crede

Ai microfoni del programma radiofonico 91 minuto, condotto da Roberto Esse, l’ex azzurro Renica crede nella forza del Napoli: “Il Napoli è una squadra piena di campioni e tutte le squadre sono alla sua portata. Tuttavia, il Napoli, per sperare di passare il turno e arrivare alle semifinali dovrà affidarsi ai suoi campioni, sperando che siano in ottima forma. Se giocatori come Higuain, Hamsik, Callejon, Mertens, Insigne sono al top, al Napoli non è precluso nessun traguardo, compreso vincere l’Europa League proprio come abbiamo fatto noi nel 1989”. Ma come ci crede l’ex azzurro Renica, è tutta la città a crederci, Napoli vuole la Coppa e questa sera dovrà dimostrarlo, facendo una grande gara contro i temibili tedeschi del Wolfsburg.