Evade dai domiciliari: in cella 88enne

Evade dai domiciliari: in cella 88enne

Evade dai domiciliari più volte e adesso deve scontare 10 mesi in carcere per resistenza a pubblico ufficiale. L’uomo ha 88 anni.

Evade dai domiciliari più volte e, per questo, finisce in carcere. L’unico dettaglio, del tutto irrilevante per i giudici che hanno applicato la legge, è che l’uomo in questione ha 88 anni.

 

Evade dai domiciliari: 10 mesi di detenzione per resistenza a pubblico ufficiale

L’uomo, di cui è stata tutelata l’identità, come riportato dal quotidiano “Il Mattino“, deve scontare una pena di dieci mesi di detenzione per resistenza a pubblico ufficiale. Nei giorni scorsi il tribunale della Sorveglianza ha rigettato la richiesta di libertà presentata dal suo legale: l’uomo sta bene, non presenta alcun tipo di patologia e, per questo, la sua condizione è compatibile con il carcere.