Etna: una nuova fase eruttiva

Ingv: eruzione al momento non strutturata

L’Etna, il vulcano attivo più alto d’Europa riprende ad emettere cenere. Una nuova emissione di cenere lavica infatti è in corso sull’Etna dal nuovo cratere di Sud-Est. Gli esperti dell’Istituto Nazionale Vulcanologia di Catania parlano di eruzione “al momento non strutturata”, l’attività quindi non è sostenuta da grande energia. Il materiale piroclastico emesso dalla “bocca” ricade nella zona sommitale del vulcano.
Al momento la situazione non è allarmante rassicurano gli esperti, infatti l’eruzione non ha alcuna incidenza sull’operatività dell’aeroporto di Fontanarossa (Catania).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *