Estorsione: punta pistola alla tempia della vittima davanti ai bambini

Estorsione: Ha puntato una pistola alla tempia dell’uomo al quale estorceva denaro. 48enne agli arresti domiciliari per rapina aggravata e ricettazione

Ha puntato una pistola alla tempia dell’uomo al quale estorceva da tempo denaro dopo avergli fatto un prestito. C.M. 48 anni, agli arresti domiciliari per rapina aggravata e ricettazione, è stato arrestato ieri sera a Bagnoli dai Carabinieri, chiamati dalla moglie della sua vittima.

 

Estorsione: in manette 48enne per ricettazione e rapina aggravata

I militari sono intervenuti si richiesta della donna, che accompagnata dai due figli piccoli, si è recata correndo alla Stazione dei Carabinieri di zona ed ha dato l’allarme, riferendo che a poche centinaia di metri di distanza un uomo armato stava minacciando con la pistola il marito. I Carabinieri sono accorsi ed hanno trovato C.M. con una mano nella tracolla, al cui interno c’era una pistola semiautomatica carica e con matricola cancellata. Nella sua auto i militari hanno trovato dei fogli sui quali erano annotate le cifre estorte negli ultimi anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *