Esalazioni tossiche alle pendici del Vesuvio. Scoperto sito abusivo a San Giuseppe Vesuviano

Scoperta discarica abusiva nel vesuviano

di Redazione

San Giuseppe Vesuviano – I confini della Terra dei Fuochi sono sempre più labili, ormai. I rifiuti tossici hanno raggiunto anche le pendici del Veusvio. Agenti del Corpo Forestale dello Stato, infatti, hanno scoperto questa mattina un sito di stoccaggio abusivo non bonificato in località Vasca di Pianillo, all’interno del Parco Nazionale del Vesuvio.

Circa 2500 metri quadrati usati per lo sversamento illecito di rifiuti, scoperti a causa delle esalazioni tossiche emanate dalla discarica abusiva a cielo aperto: esalazioni che, ha fatto sapere la Forestale, “non solo mettono in pericolo l’habitat delle specie animali e vegetali del Parco Nazionale del Vesuvio, ma possono causare gravissimi danni alla salute dei cittadini”. Sono in corso le indagini per scoprire i responsabili dell’inquinamento ambientale. Il Corpo Forestale dello Stato provvederà a mettere in sicurezza “intera area per salvaguardare l’ambiente e la salubrità dell’aria”.

10 dicembre 2013

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *