Scuola Pizzaioli Napoletana

Errico Porzio e la formazione della Scuola Pizzaioli Napoletana

La formazione e occupazione sono gli scopi fondamentali della Scuola Pizzaioli Napoletana gestita da Errico Porzio, maestro pizzaiolo della pizzeria Lampo2

La formazione e l’occupazione questo gli scopi della Scuola Pizzaioli Napoletana, presso il Multicenter School, gestita da Errico Porzio, maestro pizzaiolo di Lampo2, che nel 2010 decise di iniziare questo nuovo percorso con appena tre ragazzi. Dopo 5 anni l’ottimo lavoro svolto con entusiasmo da Errico ha portato grandi risultati. La passione con cui segue questi ragazzi è eccezionale. I ragazzi vengono seguiti passo dopo passo sia nella formazione, quindi dai primi passi, fino all’inserimento nel campo lavorativo.

Con questo spirito si è giunti a dei corsi di durata di quattro mesi, con 48 ragazzi iscritti e suddivisi in gruppi da dodici e che tre volte alla settimana frequentano sia i laboratori allestiti come vere e proprie pizzerie che le aule dedicate prettamente alla teoria. “La mia più grande soddisfazione – ci racconta Errico – è data dal fatto che continuano a chiamarmi ristoranti e attività che chiedono di assumere i miei corsisti, soprattutto in questi periodi estivi. Molti sono i ragazzi che grazie alla formazione sono andati a lavorare all’estero Giovanni in Danimarca, Davide in Costa Smeralda, Genny all’Expo di Milano, Nello in Brasile, i fratelli Ivan e Paolo in Inghilterra e Daniele in Messico sono solo alcuni che quest’anno hanno trovato occupazione”. La scuola si trova a Via Campana a Pozzuoli presso la struttura della Multicenter School ed è gestita direttamente dall’Istituto Superiore della Pizza di cui il maestro pizzaiolo Errico Porzio è vicepresidente.

La Multicenter School nasce nel 1997 e vanta quasi 20 anni di attività nel settore della formazione; il continuo aggiornamento e la continua ricerca l’hanno portata a diventare, nel tempo, qualcosa di più di una semplice scuola Superiore, Professionale o di Recupero Anni. Oggi la potremmo definire una scuola di “Sviluppo della Persona”, capace di accogliere ogni alunno nella sua specificità; una scuola di recupero dei ragazzi, delle loro intelligenze, dei loro talenti, della loro passione per conoscenza e apprendimento, una realtà che crea anche buone opportunità di lavoro una volta terminato il ciclo di studio.

Errico Porzio è anche nel Guinnes dei primati nel 2004 con una pizza da record di 5 metri e 19 cm di diametro fatta a Città della Scienza. Altro record nel 2014, dopo dieci anni dal precedente, in cui 272 pizzaioli lanciavano in aria e condivano una pizza contemporaneamente. Un pizzaiolo da record anche con le sue pizze che riproducono Maradona, Ciro Esposito (VEDI VIDEO), Benitez e Hamsik

Il progetto Pizza1One

Pizza1One è un format televisivo sulla pizza napoletana, ideato da Errico Porzio e Claudio Ospite e condotto da Gianni Simioli. 96 saranno i pizzaioli in gara nel corso di 25 puntate. Una giuria qualificata e preparata di volta in volta giudicherà i partecipanti fino ad arrivare ai 4 concorrenti che saranno i protagonisti della finale.

Il programma, che andrà in onda a partire dal 3 giugno su Televomero, nasce da un’idea del maestro pizzaiolo Errico Porzio e dal Presidente dell’Istituto Nazionale della Pizza Claudio Ospite. Il format televisivo nasce per rilanciare i prodotti agro-alimentari della nostra terra e mettere in luce la maestria e la bravura dei nostri pizzaioli. Pizza1One è un viaggio dentro le eccellenze campane e soprattutto ci farà apprezzare la maestria di tanti bravissimi e giovani pizzaioli, veri ambasciatori del made in Campania nel mondo.