Errico Porzio alla cena di Natale per i meno fortunati: "Dobbiamo aiutare chi ne ha più bisogno"

Errico Porzio alla cena di Natale per i meno fortunati: “Dobbiamo aiutare chi ne ha più bisogno”

Le parole di Errico Porzio alla cena per tutti i senza fissa dimora organizzata dall’associazione Angeli di Strada Villanova di Marcello Ciucci

Errico Porzio non è soltanto uno dei più bravi pizzaioli di Napoli, e, di conseguenza, del mondo, con la sua pizzeria Lampo 2, ormai tra le più famose della città. Ma è anche una persona, forse prima di tutto, che ha sempre a cuore le sorti del prossimo. Lo ha dimostrato ancora una volta con la sua presenza attiva come volontario a una iniziativa importantissima, come la cena di Natale per tutti i senza fissa dimora (con, tra gli altri, anche l’attrice di “Un Posto al Sole” Ilenia Lazzarin) nel Santuario dell’Immacolata a Chiaia, organizzata dall’associazione Angeli di Strada Villanova. Come si legge sulle pagine de Il Roma, “Spesso dimentichiamo che abbiamo la fortuna di avere un mestiere, una casa al caldo e una famiglia, mentre ci sono persone che vivono sole tutti i giorni della loro vita, per le quali è importante anche un gesto piccolo come mangiare una pizza calda”.

Ma la cena organizzata è solo l’ennesimo gesto di chi da tempo ormai aiuta i meno fortunati. “Se ho scoperto questa realtà lo devo a Marcello Ciucci dell’Associazione Angeli di Strada Villanova e sono ben lieto di sottrarre alcune ore al mio lavoro e alla mia famiglia per dedicarle a chi ne ha bisogno. La mia speranza – continua Porzio – è che sempre più persone, magari amici e colleghi, possano cominciare a partecipare a questo tipo di attività, dando sollievo ai tanti volontari. E’ necessario uno sforzo da parte di tutti per cambiare definitivamente rotta”. Ed è proprio questo che insegna ai propri allievi, in qualità di maestro pizzaiolo. “Dico loro di avere sempre un occhio critico nei confronti del mondo che li circonda. Non a caso è anche attraverso la scuola di pizzaiolo che ho la possibilità di fornire centinaia di pizze ai senza fissa dimora”.

L’appello di Errico Porzio e Marcello Ciucci (VIDEO)