Erri De Luca

Erri De Luca: “De Magistris fa bene a ricandidarsi”

Erri De Luca, al contrario di Saviano, è pro de Magistris. Per lui il sindaco fa bene a ricandidarsi. Ha lavorato bene e sopratutto ha sospeso la corruzione

Lo scrittore partenopeo, intervistato da LaPresse, dice di sostenere il sindaco Luigi de Magistris, a differenza del suo collega Roberto Saviano, che in un’intervista a Repubblica ha detto: “Aveva una missione e l’ha fallita”. Il pensiero di Erri De Luca sul sindaco è invece totalmente diversa, secondo lui de Magistris ha sospeso la corruzione e dunque fa bene a ricandidarsi, osservando anche che cinque anni di mandato sono pochi.

Erri De Luca pro de Magistris

Lo scrittore partenopeo d’altronde da sempre è un sostenitore del nostro sindaco, a LaPresse dice: “Io continuo ad appoggiare de Magistris, penso che sia una buona scelta per i napoletani. Non ha potuto eliminare la corruzione ma l’ha sospesa e il fatto di poterla sospendere per altri 5 anni danneggia la corruzione”.

Alla domanda, ‘Secondo lei de Magistris ce la farà? I sondaggi lo danno avanti, ma le critiche sono molte’. Erri De Luca così risponde: “Io non mi fido dei sondaggi, ma in maniera positiva. Gli italiani hanno smesso di collaborare con i sondaggisti, penso che si divertano a dare informazioni sbagliati”.

Infine conclude facendo una riflessione sulla camorra che è tornata a sparare per le strade della città: “Ogni volta che la camorra si mette a sparare è perché stanno “riaggiustando” la spartizione del territorio. Quando la camorra non spara vuol dire che è in piena salute, in piena attività. Quando spara è in crisi, vuol dire che c’è un aggiustamento dei rapporti di forza. E paradossalmente c’entrano i successi delle forze dell’ordine che aprono spazi per nuovi arrembaggi”. Per leggere l’intervista completa seguire il link.