Ernest Pignon: un nuovo progetto su Pasolini

Ernest Pignon: un nuovo progetto su Pasolini

L’artista Ernest Pignon presenta un nuovo progetto su Pasolini, mettendosi alla ricerca dei luoghi del regista e delle atmosfere raccontate nei suoi film.

L’artista Ernest Pignon-Ernest presenta un nuovo progetto su Pasolini. Pignon si è infatti messo alla ricerca dei luoghi del regista e di quelle atmosfere raccontate nei suoi film, da Roma, a Matera (dove era stato girato il “Vangelo Secondo Matteo”) fino al centro storico di Napoli (nei luoghi del “Decameron”) e a Scampia, perché è lì che l’artista ritiene che oggi, a distanza di quarant’anni, si rivivano le atmosfere, le emozioni dei sui film.

 

Ernest Pignon: il collettivo italo – francese Sikozel

Pignon è accompagnato dal collettivo italo – francese Sikozel che gira un documentario sulle impressioni suscitate da queste figure apparse dal nulla, così come un paio di anni fa aveva girato un documentario tra i vicoli di Napoli, proiettando sui muri i lavori scomparsi di Ernest e domandandosi quanto ancora i napoletani ricordassero di quelle opere dopo 25 anni, scoprendo che le opere erano rimaste nella memoria collettiva più di quanto lo stesso Ernest Pignon-Ernest non si aspettasse.