Enki Bracaj la giornalista albanese più sexy

Enki Bracaj, la giornalista albanese più sexy. Si sveste al provino, subito assunta

Si presenta con una camicia aperta e senza reggiseno al provino ed ha subito il lavoro. Ecco la storia della giornalista albanese più sexy, Enki Bracaj

La storia di Enki Bracaj, la giornalista albanese più sexy, lascia di sicuro perplessi.

La giornalista albanese più sexy e le sue colleghe

La ragazza ventunenne albanese voleva lasciare il segno ed in qualche modo ce l’ha fatta. Si presenta con una camicia aperta e senza reggiseno al provino ed ha subito il lavoro, così titola il Daily Mail. E’ una studentessa albanese di ventuno anni, Enki Bracaj, si è presentata a un provino con un vestito estremamente scollato e senza reggiseno: il titolare dell’emittente Zjarr TV sarebbe rimasto molto colpito dalle sue forme (che strano – ndr) e forse anche dai suoi studi nella facoltà di Pubbliche Relazioni di Tirana. Alla fine ha deciso di offrirle un contratto per farle presentare le news internazionali.

Naturalmente l’accordo era ed è apparso subito chiaro. Continuare a indossare abiti decisamente succinti. Capelli lunghi scuri, viso affascinante e décolleté molto generoso, Enki ha fatto colpo sui telespettatori, che ormai si sono affezionati a lei nonostante durante le dirette non riesca a staccare gli occhi dal gobbo, ma si sa nessuno è perfetto.

Non sarà come le giornaliste venezuelane che si spogliavano nude per ogni vittoria della nazionale venezuelana di Desnudando la Noticia, ma ci siamo molto vicino.

«Ho trovato il modo di spingermi un po’ più avanti rispetto agli altri candidati. Dopotutto non è semplice entrare nel mondo della televisione», sostiene la bella Enki. I video delle sue trasmissioni stanno diventando dei cult su YouTube. Nessun problema nemmeno in famiglia, che sembra supportare la sua scelta: «Ho chiesto prima ai miei genitori cosa ne pensassero e quando ho scoperto che mi sostenevano, non è stato un problema per me di propormi in questo modo per distinguermi in un ambiente competitivo».

Mai come questa volta, vale il principio ”il fine giustifica i mezzi” e anche l’abbigliamento, aggiungiamo noi. Attenzione in questa emittente albanese Enki non è l’unica ad esibirsi durante il Tg.