Emergenza buche stradali al Vomero e all’Arenella

Le auto perdono solo i cerchioni ma qualche motociclista potrebbe pagare con la vita

di Redazione

“Sono decine e pericolosissime, delle vere e proprie “bocche di fuoco” dove gli automobilisti lasciano, gomme, cerchi e bestemmie” affermano in una nota i consiglieri Carmine Attanasio del Comune e Umberto Lettieri della Municipalità Vomero – Arenella.

Ormai le buche in città si contano a centinaia a causa delle copiose piogge di quest’ultimo mese, continuano Attanasio e Lettieri da noi interpellati, ma alcune hanno assunto dimensioni davvero preoccupanti e, nonostante le ripetute segnalazioni, ancora non sono state colmate.

I due consiglieri si chiedono che fine abbiano fatto i 49 dipendenti di Napoli Servizi che si occupano di questo; da ieri mattina non piove e gli improcastinabili e urgenti interventi sulle situazioni più critiche non si sono visti. L’Arenella ed il Vomero assomigliano ormai ad un “formaggio gruviera” ed è importante intervenire con tempestività. Via Simone Martini, via Altamura, Via Rossini, via Gemito, via G. Gigante, via San G. Dei Capri, via Pigna, concludono Attanasio e Lettieri, sono delle vere e proprie emergenze

[nggallery id=97]

Napoli 7 gennaio 2014

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *