Elezioni Coa Napoli. Vince l’ Avv. civilista Antonio Tafuri

 L’avv. civilista Antonio Tafuri è risultato il più eletto nelle elezioni per il rinnovo del Coa di Napoli.

Sabato 2 febbraio si sono concluse, dopo una intensa campagna elettorale, le elezioni per il rinnovo del Consiglio dell’ Ordine degli Avvocati di Napoli.

L’ avv.  Civilista Antonio Tafuri,  napoletano 52enne patrocinante in Cassazione, è risultato il più eletto dopo la sei giorni di votazioni. Degli oltre 12mila avvocati aventi diritto al voto, hanno votato 7.707.

Con 2.336 voti è arrivato al primo posto tra i 106 aspiranti consiglieri.

La lista di Tafuri ” Insieme per l’ avvocatura”,  dopo una dibattuta campagna elettorale che ha visto in primo piano la delicata  questione degli “ ineleggibili “,  ha portato 11 consiglieri su 14 candidati in un consiglio che si compone di 25 persone.

Al di là del risultato personale, sono soddisfatto di quello ottenuto dalla squadra. Abbiamo al momento la maggioranza relativa in Consiglio – ha detto Antonio Tafuri – e questo ci consentirà di andare avanti ponendo come basi il dialogo e la costruzione. Non so se siamo andati oltre le aspettativa ma ci speravamo perché ci siamo proposti come la parte di quell’Avvocatura che lavora quotidianamente e comprende le esigenze della nostra categoria”.

Oltre a lui sono stati eletti Giuseppe Napolitano, al secondo posto per numero di voti con 2.178 preferenze, Dina Cavalli, al terzo posto con 1.782 preferenze, poi Elena De Rosa, Luicio Cricrì, Ilaria Criscuolo, Maria Giuseppina Chef, Giovanni Carini, Pasquale Altamura, Luigi Aprea e Loredana Capocelli.

Tra gli altri eletti ci sono il presidente uscente Maurizio Bianco che ha raccolto 1.555 e Armando Rossi 1.566.  In particolare il presidente uscente Maurizio Bianco si colloca al decimo posto con 1.555 preferenze e porta al consiglio Roberto Fiore, Luca Zanchini, Nathalie Mensitieri e Salvatore Impradice, mentre l’ Avv Armando Rossi con la sua lista porta al consiglio soltanto Giacomo Iacomino e Carmine Foreste.

Eletti  anche due avvocati indipendenti, non collegati a liste: Gabriele Esposito con 1.774 voti, e Patrizia Intonti con 1.232 preferenze.

La lista “Coesione Forense” ha portato la capofila della lista Immacolata Troianiello mentre “ Per Rinascimento Forense” sono stati eletti Ilaria Imparato e l’ avv. Hillary Sedu ( nigeriano di nascita e primo consigliere straniero che entra a far parte del Coa Napoli). Quest ultimo ha dichiarato: “ con l’ elezione di un Avvocato di colore, figlio di immigrati africani – in un tempo di alimentato odio sociale e focolare di discriminazioni che attualmente viviamo in Italia- quale membro del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Napoli, questa magnifica città, ancora una volta, ci ha insegnato che l’integrazione sociale passa attraverso la cultura ed il rispetto delle diversità come elemento costitutivo di qualsiasi democrazia. Perché la cultura non discrimina, si “contamina” e si rigenera. Ringrazio tutti i colleghi che hanno creduto in me, supportandomi con il loro voto, e ringrazio questa bella città, perché “Napule è mille culure.”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *