Economia: indagine Acri-Ipsos una famiglia su tre colpita dalla crisi

Istat: nel 2013 Pil diminuito dell’1,8%

di Redazione

Secondo l’indagine Istat quest’anno il Pil è diminuito dell’1,8%, leggermente in più rispetto alle aspettative del governo (-1,7%). Per fine anno si prevede che dovrebbe concludersi la fase recessiva iniziata nel secondo semestre del 2011.

La recessione di questi anni ha prodotto allarmanti conseguenze sull’intensità del malessere economico. Stando a quanto rilevato dal sondaggio Istat, dal 2007 al 2012 è duplicato il bilancio di persone in povertà assoluta da 2,4 a 4,8 milioni. Circa 2,3 milioni appartengono al meridione e di questi poco più di 1 milione sono minori.
Attraverso l’indagine Acri-Ipsos invece si è venuto a conoscenza che nel 2013 una famiglia su tre è stata direttamente colpita dalla crisi e per una famiglia su quattro il tenore di vita è nettamente peggiorato.

29 ottobre 2013

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *