EATalyan’s & Bello e buono: il made in Italy alla conquista del mondo

Presentata la nuova piattaforma multimediale e interattiva che costituisce un’innovativa forma di esportazione dei prodotti, ma soprattutto del modus operandi, del Bel Paese.

Bello e Buono…the EATalyan’s

Una piattaforma itinerante, che toccherà i principali snodi di traffico di persone e prodotti, ma soprattutto un luogo di incontro dove l’essenza della tradizione tricolore ed in particolar modo di quella napoletana potrà essere appresa nel migliore dei modi. Massimiliano Murolo, padrone di casa nella conferenza di presentazione del 1° Dicembre, ha evidenziato nella splendida cornice della Camera di Commercio che “le piattaforme itineranti non sono molte in giro per il mondo, con Eatalyan’s e Bello e buono si esporteranno due realtà leader nel settore del food e del fashion. Tra l’altro quest’occasione costituisce una raffinata metodica di avvicinamento al mondo del lavoro, con tanti istituti di turismo coinvolti nel progetto, a cominciare proprio dal ‘Vittorio Veneto‘ di Scampia“. Davanti alle nostre telecamere sono intervenuti gli artefici dei due progetti, Domenico Bocchetti e Vincenzo Palumbo da un lato, Luigi Bardi e Robert Huober dall’altro, in un connubio tra moda e cucina solo apparentemente stridente: i due mondi infatti, sono legati da un filo rosso soprattutto per quel che riguarda il concetto di eccellenza e dignità dell’Italia nel Mondo.

Appuntamento a Berlino

Oltre a Londra, anche la capitale tedesca è stata scelta per l’istallazione di questa piattaforma: alla conferenza di presentazione del prossimo 24 marzo, all’ambasciata italiana, sarà possibile ammirare in anteprima la realizzazione del progetto. Oltre ai promotori ed ai partners commerciali, saranno presenti anche i più meritevoli tra i diplomandi degli istituti superiori.