Earth Hour Napoli: luci spente il 28 marzo

Earth Hour Napoli: luci spente il 28 marzo

Dal 28 marzo al via l’Earth Hour Napoli: dalle ore 20.30 alle ore 21.30 resteranno al buio il Maschio Angioino, Palazzo Reale e piazza Plebiscito.

L’iniziatica è mondiale ed è stata lanciata dal WWF, per incentivare il risparmio energetico e dare un freno al cambiamento climatico. Earth Hour Napoli trattasi dunque di spegnere per 1h le luci al Maschio Angioino, al Palazzo Reale e a Piazza Plebiscito, al buio dalle ore 20.30 alle ore 21.30. Inoltre, in città, presso piazza Dante, il WWF organizzerà una serata dedicata all’energia solare, in collaborazione con Anea e con la partecipazione degli alunni del Convitto Vittorio Emanuele II. Qui non mancheranno spettacoli di musica, arte e cultura.

Earth Hour Napoli – Città al buio il 28 marzo

L’iniziativa del WWF nasce nel 2007 in Australia, dove è stata tenuta la prima edizione, da allora le città che hanno aderito si sono moltiplicate, e negli anni sono rimasti al buio monumenti come la Torre Eiffel, il Cristo Redentore di Rio, il nostro Colosseo e dal 28 marzo anche il nostro Maschio Angioino, Palazzo Reale e piazza Plebiscito, sarà l’Earth Hour Napoli.