Earth Hour: gli eventi in Piazza Fuga

Earth Hour: gli eventi in Piazza Fuga

L’Ora della Terra (Earth Hour) è il più grande evento mondiale del WWF per sensibilizzare l’attenzione pubblica sui danni del cambiamento climatico.

Domani 19 marzo, in occasione dell’Earth Hour, i volontari del WWF Napoli saranno in Piazza Fuga.

L’Ora della Terra (Earth Hour) è il più grande evento mondiale del WWF per sensibilizzare l’attenzione pubblica sui danni del cambiamento climatico. 

I principali monumenti del pianeta parteciperanno a questa iniziativa spegnendo simbolicamente per un’ora le luci. In particolare a Napoli il Comune spegnerà il Maschio Angioino, Castel dell’Ovo e il Municipio, la Marina Militare spegnerà la facciata del Quartier Generale di Napoli, l’azienda ANM spegnerà le luci della Stazione Vomero della Funicolare Centrale.

Earth Hour: uniti per salvare il pianeta

Il programma dell’evento di Piazza Fuga prevede l’unione di diverse realtà del territorio vomerese.

Dalle 19.30 alle 20.30 presso la libreria iocisto ci saranno la proiezione di brevi filmati sull’Earth Hour, un Incontro sui temi del risparmio energetico e del cibo sostenibile con Agapito Di Tommaso e Piero De Luca e a seguire sarà offerto un aperitivo equo e solidale a cura di Coop. ‘E Pappeci e G.A.S. Friarielli.

La serata dedicata all’Earth Hour proseguirà con uno spettacolo di arte di strada e musica a lume di candela in piazza Fuga, dove diversi artisti sosterranno questa importante iniziativa. La piazza sarà animata infatti dal flash mob a cura di Sarahnaomi Attanasio, da Rino Devoti e Paolo Iermano in Coloursound, da balli a cura di SWINGin’ Napoli, da musiche dal sud del mondo con “Le valige in viaggio”, da “Il valzer delle candele” di Elisabetta Coppola,  dalla danza del ventre a cura di Rosalia Castiglione.

L’Earth Hour vuole essere la dimostrazione che l’unione degli abitanti del Pianeta Terra può fare la differenza.