Lavoro a nero nel salernitano: otto marocchini intercettati dai carabinieri

Duro colpo alla Camorra e al traffico illegale di stupefacenti

Un duro colpo di martello è stato effettuato alla Camorra e al suo traffico internazionale di stupefacenti

Un altro duro colpo di martello è stato eseguito ai danni della Camorra dalla Direzione distrettuale antimafia di Napoli e dall’Arma dei carabinieri sulla sua florida economia degli stupefacenti. In queste ore i carabinieri stanno dando seguito alle disposizioni delle autorità investigative in merito all’ordinanza di custodia cautelare nelle patrie galere per quaranta individui ritenuti coinvolti nel narcotraffico internazionale aggravato dall’accusa di associazione di stampo mafioso.

Le indagini del corpo militare dei carabinieri  hanno rilevato e dimostrato l’esistenza di un buisness di milioni di euro fondato sull’importazione di ingenti partite di cocaina e hashish da paesi dell’America Latina per il tramite di alcuni paesi comunitari come la Spagna e l’Olanda. I Clan di criminali identificati appartengono alla Camorra napoletana e della provincia di Napoli. Già 6 corrieri e 600 chili di narcotici sono stati sequestrati, una volta infranto il velo di segretezza e di dissimulazione delle metodologie di trasporto della merce illegale. Il quasi infallibile metodo si reggeva su un sistema di vasi comunicanti, comandati elettronicamente, all’interno dei serbatoi di carburanti dei veicoli impiegati per il trasporto.

I sequestri attualmente in corso hanno già fruttato trenta milioni di euro di beni mobili e immobili e si notifica che il danno è stato arrecato nei confronti delle famiglie criminali coinvolte dei Contini, dei Nuvoletta e dei Gionta. Queste tre famiglie avevano costituito un consorzio internazionale, con il fine di collaborare logisticamente e amministrativamente per un più veloce ed efficiente traghettamento della droga dai paesi latinoamericani fornitori all’Italia. A monte era tutto gestito da un sistema di brokeraggio dei narcotici per la fissazione dei prezzi, degli ordini e delle transazioni di pagamento.