Duomo di Napoli trasformato in ‘ristorante’ per i meno fortunati

Quest’anno il pranzo per i poveri organizzato dalla diocesi di Napoli è stato organizzato all’interno del Duomo, con tanto di forni per le pizza sul sagrato

Il pranzo per i poveri, organizzato della diocesi di Napoli per volere del cardinale Crescenzio Sepe, ai immigrati, indigenti e senza fissa dimora non è stato, quest’anno non si è tenuto come sempre nel salone arcivescovile, bensì all’interno del Duomo stesso. Ben seicento posti a sedere con la cattedrale che per un giorno si è trasformata in un ‘ristorante’. Il cardinale Sepe come sempre ha personalmente servito ai tavoli, infornando anche le pizze negli appositi forni disposti sul sagrato. Fra gli ospiti dell’evento anche il cantante Nino D’Angelo.