Due casi di colera registrati a Napoli: stazionarie le condizioni

Sono stati registrati a Napoli due casi di colera, in una donna e in suo figlio di due anni, rientrati di recente da un viaggio in Bangladesh

Sono stati registrati oggi a Napoli due casi di colera, in una donna e in suo figlio di due anni, immigrati residenti a Sant’Arpino (Caserta) e rientrati di recente da un viaggio in Bangladesh: lo rende noto l’ospedale Cotugno, dove i due sono ricoverati.

 

Due casi di colera a Napoli: bambino più grave

I contatti familiari sono stati già individuati e sono attualmente sotto stretta osservazione sanitaria. La situazione è del tutto sotto controllo“, assicura il commissario straordinario dell’azienda ospedaliera, Antonio Giordano. L’ospedale definisce “stazionarie” le condizioni dei due, ma mentre per la madre i medici non nutrono preoccupazioni, il bambino è più grave: ha trascorso alcune ore in sala di rianimazione, ora è tornato in reparto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *