Donne disperse nel Sarno: recuperata l’auto affondata nel fiume

Recuperata l’auto precipitata nel Sarno

di Redazione

Pompei – E’ stata ritrovata l’automobile che, complice il maltempo, nella mattina di giovedì era precipitata nel fiume Sarno in seguito ad un incidente stradale in Via Ripuaria. La sorte delle due donne, madre e figlia, che si trovavano a bordo dell’auto ha tenuto col fiato sospeso a lungo.

Dopo alcune ore di vane ricerche, nella giornata di giovedì, era stato impossibile ritrovare l’auto precipitata nel fiume: Nunzia ed Anna erano state dichiarate disperse, poche le speranze di ritrovarle vive. Nonostante i testimoni continuassero ad indicare il punto preciso in cui avevano visto inabissarsi la Panda gialla, la pioggia che in questi giorni ha tenuto in scacco la Campania e la corrente inarrestabile del Sarno hanno reso complesse le operazioni di ricerca fin dal principio.

Soltanto poche ore fa i Vigili del Fuoco sono riusciti ad individuare l’automobile intrappolata sul fondale fangoso del fiume ed hanno proceduto al recupero: era a circa 4 metri di profondità ed a 30 metri dal luogo in cui era precipitata. Intanto, risulta formalmente indagato per duplice omicidio colposo il finanziere che, alla guida di una Punto, aveva impattato contro l’auto delle due donne, scagliandola violentemente fuori strada e poi nel fiume.

25 novembre 2013

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *