Donna uccisa davanti scuola, Borrelli: “Perché nessuno ha protetto questa donna?”

Le parole di Francesco Emilio Borrelli in seguito alla morte della donna uccisa davanti una scuola: “Perché nessuno si è interessato?”

Perchè le forze dell’ordine e la magistratura non hanno proceduto dinnanzi alle denunce di tante donne uccise dai loro compagni? L’ultimo caso è quello di Immacolata Villani di Terzigno uccisa dal marito mentre accompagnava a scuola la figlia. Eppure anche lei aveva denunciato con dovizia di particolari il marito per le sue violenze”. E’ quanto afferma il capogruppo regionale di Campania Libera, Psi, Davvero Verdi, Francesco Emilio Borrelli.

 

Borrelli: “Ci auguriamo che quest’ultima tragedia spinga a cambiare approccio”

Perchè nessuno si è interessato e ha protetto questa donna? – chiede – Perchè questa denuncia non ha avuto seguito? A queste domande devono rispondere tutti coloro a cui questa donna si è rivolta e non hanno fatto nulla o troppo poco per salvarla. Troppo spesso purtroppo le donne che denunciano non vengono prese sufficientemente sul serio o peggio vengono dissuase nell’andare avanti. Ci auguriamoconclude Borrelliche quest’ultima tragedia spinga gli organi giudiziari preposti a cambiare approccio verso queste donne”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *