Donna trovata morta nel Casertano: aveva una ferita alla testa

Donna trovata morta nel Casertano. Il corpo, in avanzato stato di decomposizione, era riverso a terra nel bagno, addosso i vestiti ma nessun documento

Il cadavere di una donna con una ferita alla testa è stato trovato ieri sera in un’abitazione di Cervino, nel Casertano. Il corpo, in avanzato stato di decomposizione, era riverso a terra nel bagno, addosso ancora i vestiti ma nessun documento. Si chiamava Juliya Jaksic, 38 anni, del Montenegro

 

Donna trovata morta nel Casertano: trovati tre bossoli di piccolo calibro

I poliziotti del Commissariato di Maddaloni hanno trovato e sequestrato il cellulare della donna oltre ad almeno tre bossoli di piccolo calibro. Da un primo esame del medico legale, sembra che la vittima sia stata colpita in bocca e il proiettile sia poi uscito dalla testa. L’abitazione è di proprietà di un’italiana ma è attualmente fittata ad un marocchino che allo stato è irreperibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *