Donna si lancia dal secondo piano ma è salvata dall’auto di un agente

A San Giuseppe Vesuviano una donna, in stato di depressione, tenta il suicidio lanciandosi dal suo appartamento ma finisce sul tetto di un’auto.

Una donna si lancia dal secondo piano di un palazzo ma “atterra” sull’auto di un ispettore di polizia che aveva da poco parcheggiato.

Suicidio sfiorato

Succede a San Giuseppe Vesuviano, precisamente in via Michelangelo Ambrosio. La donna, che si stava sottoponendo a delle cure contro la depressione, avrebbe tentato di togliersi la vita lanciandosi dal suo appartamento. Tentativo fallito, visto che nel lanciarsi è finita sul tetto di una Ford Mondeo, appartenente ad un Ispettore del Commissariato di Polizia che da poco aveva parcheggiato in quel posto.

Trasportata al pronto soccorso dell’Ospedale di Sarno, alla donna sono state riscontrate diverse fratture, anche se non si trova in pericolo di vita. Per l’agente invece resta un’auto da riparare e il sollievo per essersi trovato al posto giusto nel momento giusto.