Don Peppe Diana: 21 anni dalla morte e l'istanza per la beatificazione

Don Peppe Diana: 21 anni dalla morte e l’istanza per la beatificazione

Il 19 marzo 1994 moriva Don Peppe Diana per mano della camorra. A 21 anni dalla sua tragica scomparsa si parla di beatificazione

Proprio oggi sono 21 anni dalla morte di Don Peppe Diana, avvenuta il 19 marzo del 1994 a Casal Di Principe, da parte della camorra per il suo impegno antimafia, proprio nel giorno del suo onomastico. Nell’anniversario della sua tragica morte, si apre uno spiraglio per la beatificazione di Don Peppe.

Don Peppe Diana: parte l’istanza di beatificazione

Le associazioni Agesci e il Comitato don Diana, hanno avviato una petizione per chiedere di dare inizio al processo di beatificazione e l’hanno consegnata al vescovo di Aversa monsignor Angelo Spinillo. Lo stesso vescovo lo ha annunciato in un’intervista a TG2000 in cui ha spiegato: “La petizione chiede che si avvii il processo diocesano di informazione per don Peppino ucciso in odio alla fede. Un’esigenza che è cresciuta in questi anni nella nostra comunità ecclesiale. Abbiamo ricevuto delle sollecitazioni che sono maturate anche grazie alla beatificazione di Puglisi “in odio alla fede”. Questo ha consentito di far crescere una maggiore consapevolezza anche dentro la Chiesa sulla vicenda. La chiesa in questo caso vede l’offesa non solo verso colui che la riceve, ma verso la fede dell’intera comunità ecclesiale“. Il vescovo Spinillo ha parlato dell’avvio alla beatificazione di Don Peppe Diana durante la messa dedicata a quest’ultimo che si è tenuta questa mattina alle 7.30 nella chiesa di San Nicola di Bari di Casal di Principe, proprio dove Don Peppe trovò la morte.