Da domani rinasceranno i giardini di Castel Capuano

Iniziativa della quarta municipalità in collaborazione con la Presidenza del Consiglio dei Ministri. Il presidente della municipalità Armando Coppola esulta “ presto si potrà dare nuova dignità a una zona strategica del centro storico”.

Partiranno domani i lavori di riqualificazione del prato esterno di Castel Capuano, ridotto a un vero e proprio letamaio con tanto di bottiglie di vetro abbandonate, siringhe e rifiuti gettati alla rinfusa. Saranno installate nuove aiuole con un impianto di auto irrigazione e sarà creata una nuova illuminazione che darà nuovo lustro a una zona troppo spesso bistrattata e abbandonata all’incuria e al degrado.

Collaborazione tra Municipalità e Presidenza del Consiglio dei Ministri

Il lavoro di recupero dei giardini è stato reso possibile grazie alla collaborazione tra la Municipalità guidata da Coppola e la Presidenza del Consiglio dei Ministri che proprio nella vecchia sede dei Tribunali ha i suoi uffici tecnico-amministrativi. Una bella prospettiva di rinascita per un quartiere e per una struttura, il Castel Capuano, che nelle intenzioni di Armando Coppola dovrà ospitare gli uffici della municipalità.

Il presidente Armando Coppola: “Vogliamo trasferire gli uffici a Castel Capuano”

Grande entusiasmo da parte del presidente Coppola che vuole far tornare tutta l’area ad essere il “fiore all’occhiello” del centro storico: “I lavori – annuncia Coppola – saranno svolti in un’ottica di riqualificazione ambientale e urbanistica dell’area. Continueremo a portare avanti la nostra proposta di trasferire proprio in questa sede gli uffici della municipalità in modo da offrire ancora più vantaggi ai cittadini.