Domani Napoli celebra Carlo III di Borbone a 300 anni da nascita

Domani Napoli celebra Carlo III di Borbone a 300 anni da nascita

A tre secoli esatti dalla nascita, Napoli dedica al Re Carlo III di Borbone, nato a Madrid il 20 gennaio 1716, una giornata speciale

A tre secoli esatti dalla nascita, Napoli dedica al Re Carlo III di Borbone, nato a Madrid il 20 gennaio 1716, una giornata speciale che prende le mosse nel Teatro più antico del mondo. A lui intitolato, e inaugurato proprio in occasione dell’onomastico del Sovrano il 4 novembre 1737, il Teatro di San Carlo sarà domani meta di una visita speciale che dà il via a una serie di celebrazioni in ricordo di Carlo Sebastiano di Borbone, Re di Napoli e Sicilia dal 1735 al 1759 quando lasciò il trono al figlio Ferdinando per diventare Sovrano di Spagna.

 

Napoli dedica al Re Carlo III di Borbone una giornata speciale

In programma domani alle 17,30, la visita guidata del teatro è un fuori programma a cura di Antonella Rizzo al costo di 2 euro fino a esaurimento dei posti disponibili. Il Teatro ha predisposto un calendario di celebrazioni per tutto l’arco del 2016 in collaborazione con il Comune di Napoli, che a Carlo III dedicherà il prossimo Maggio dei Monumenti. Le iniziative culmineranno il prossimo 4 novembre, in occasione dell’anniversario dell’inaugurazione del Teatro, con l’esecuzione, in forma di concerto, dell’Achille in Sciro di Domenico Sarro, su libretto di Pietro Metastasio. Esattamente la prima opera andata in scena sul palcoscenico del lirico partenopeo 279 anni fa.