Domani, 12 dicembre, sarà sciopero e/o agitazione dei Trasporti

Domani, venerdì 12 dicembre, non tutti i lavoratori saranno in sciopero; alcuni di loro rimarranno in agitazione, sopprimendo e ritardando le corse.

Domani 12 dicembre non tutti i lavoratori dei Trasporti saranno in sciopero, alcuni sono in agitazione

Coerentemente con lo sciopero generale indetto dai maggiori sindacati nazionali, domani 12 dicembre la maggior parte dei lavoratori del trasporto pubblico campano sciopereranno e/o saranno in stato di agitazione per otto ore e cioè dalle 9:00 alle 17:00. Le sigle sindacali proclamanti la mobilitazione sono il FILT-CGIL, UIL Trasporti e la UGL Trasporti.

Non tutti scioperano, ma garantiscono lo stato di agitazione

Tra le varie aziende che aderiranno alle otto ore suddette ricordiamo l’ANM (Azienda Napoletana di Mobilità), la EAV (Ente Autonomo Volturno), la Sita Sud (Sicurezza Trasporti Autolinee), le FS (Ferrovie dello Stato – Trenitalia), l’Aeroporto Internazionale di Napoli. In base a ciò si fermeranno (o meglio non garantiranno il regolare servizio) i bus, le funicolari, la Metropolitana Linea 1, le linee MetroCampania Nord/Est, la Sepsa, la Funivia del Faito,  la Circumvesuviana.

I ferrovieri sono stati precettati

Per quanto riguarda l’ANM, l’azienda informa che le corse della Metropolitana Linea 1 trenta minuti prima e trenta minuti dopo lo sciopero non saranno assicurate, tranne quelle delle 9.10 da Piscinola, delle 9.20 da piazza Garibaldi, delle 17.27 da Piscinola e delle 18:07 da piazza Garibaldi. Lo stesso vale per le Funicolari Mergellina, Centrale, Chiaia, Montesanto, con l’ultima corsa mattutina fissata alle 9:20 e la prima pomeridiana prevista alle 17:00.

La Sita garantisce alcune fasce di servizio

Per quanto riguarda la Sita Sud, essa garantirà le fasce di servizio dalle 6:00 alle 9:00 e dalle 13:00 alle 16:00.

La EAV non garantisce il regolare servizio e dalle ore 8:00 alle 14:30 può subire soppressioni e ritardi. Le ultime corse precedenti allo stato di agitazione sono quelle delle 8:01 Montesanto – Torregaveta, delle 8:03 Montesanto – Licola, delle 8:20 Torregaveta – Montesanto, delle 8:40 Torregaveta – Fuorigrotta, delle 8:43 Licola – Montesanto; le prime corse successive allo stato di agitazione sono Montesanto – Torregaveta delle 14:41, Fuorigrotta – Montesanto delle 14:30, Montesanto – Licola delle 14:43, Torregaveta – Montesanto delle 14:40, Licola – Montesanto delle 14:43, Quarto – Montesanto delle 14:32.

La Circumvesuviana non assicura il servizio dalle 9:00 alle 17:00. I treni delle Ferrovie dello Stato e i Traghetti sciopereranno dalle ore 9.00 alle 17:00, mentre all’Aeroporto Internazionale di Napoli sciopererà dalle 10:00 alle 17:00.