Disagi ANM: verso un accordo

Disagi ANM: verso un accordo

Dopo giorni di gravi disagi per i cittadini, giorni in cui i bus sono rimasti chiusi nei loro depositi, sembra che si sia raggiunto un accordo con l’ANM

Da giorni le linee bus ANM hanno interrotto il loro servizio.

Ieri, l’incontro a palazzo San Giacomo, per stabilire la situazione.

ANM: da oggi linee regolari

Dopo giorni di gravissimi disagi per i cittadini e forti tensioni, giorni in cui i bus sono rimasti chiusi nei loro depositi, sembra che si sia raggiunto un accordo con l’Azienda Napoletana Mobilità.

L’incontro, a cui hanno preso parte Fit Cisl, Uiltrasporti Uil, UGL FNA, Faisa Cisal, ORSA, FAISA CONFAIL, l’ANM con l’Amministratore Unico Alberto Ramaglia, gli assessori alle Infrastrutture, al Bilancio e al Lavoro del Comune di Napoli e l’Amministratore unico di Napoli Holding, si è chiuso con un accordo tra le parti che consentirà di mettere in sicurezza l’azienda, garantire i livelli occupazionali e migliorare gli standard di servizio.

L’ANM ha annunciato che è al lavoro per garantire già da oggi la regolarità del servizio di trasporto su gomma, per ridurre i disagi. Ma a vedere quante linee anche oggi non sono attive, sembra inevitabile pensare che il lavoro sarà lungo e che, come sempre, peserà sulle spalle dei comuni cittadini.