terzo spazio

DiEM25 Napoli, oltre l’establishment e il populismo: presentazione Il Terzo Spazio (Video-Interviste)

Alla presentazione del libro “Il terzo spazio. Oltre establishment e populismo” anche il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris.

Nella sede DemA in via Toledo 156, è stato presentato il libro “Il terzo spazio. Oltre establishment e populismo” del giornalista e fondatore di European Alternatives, Lorenzo Marsili e dell’economista Yan Varoufakis, già Ministro delle Finanze della Grecia nel 2015. Un evento organizzato da Diem25 Napoli.

L’Europa è ormai un campo di battaglia divisa in due, tra un establishment in bancarotta e nuovi nazionalismi reazionari, c’è assoluto bisogno di un “terzo spazio”, con una visione forte e ambiziosa, che tenga insieme e rappresenti coloro che già lavorano per un’alternativa. Uno spazio capace di mettere in campo un’alternativa concreta a un sistema economico fallito e a una democrazia corrotta che si contrapponga a chi promuove una politica autoritaria e identitaria.

Oltre all’autore Lorenzo Marsili erano presenti: Enrico Calloni (DiEM25 Napoli), DemA (Democrazia e Autonomia), Possibile, “MO” Unione Mediterranea, Progetto “Bilancio Partecipato”, Rifondazione Comunista, Comitato “Ero Straniero” e il sindaco di Napoli Luigi de Magistris. Moderatore dell’evento Renato volta.

Descrizione Il terzo spazio. Oltre establishment e populismo

L’Europa è ormai un campo di battaglia diviso fra un establishment in bancarotta e nuovi nazionalismi reazionari. Da un lato, la politica tradizionale arroccata a difesa del fortino dello status quo, impegnata in un vano tentativo di proteggere un estremo centro che non può e non deve più reggere: il centro di una certa globalizzazione neoliberale, dell’austerità, quello che ha assunto come simboli le grandi coalizioni e la Troika. Dall’altro, l’emergere prepotente di nuove forze regressive che sfruttano un sentimento reale e dilagante di insicurezza sociale per promuovere una politica identitaria, reazionaria e autoritaria. È più urgente che mai creare un terzo spazio con una visione forte e ambiziosa. Uno spazio che tenga insieme quanti già lavorano per un’alternativa, costruendo un’alleanza popolare vincente in grado di rappresentare un punto di riferimento nel disordine europeo e di radunare quanti rifiutano di essere meri spettatori della disintegrazione del nostro continente.

Yanis Varoufakis
Economista, professore e politico greco, Yanis Varoufakis è nel 2015 Ministro delle Finanze del governo Tsipras. Naturalizzato australiano, si laurea in Matematica e Statistica, e poi consegue il dottorato in Economia all’Università dell’Essex. Nel 1988 trascorre un anno in qualità di fellow all’università di Cambridge, a cui seguono ben undici anni di lettorato all’Università di Sidney. Nel 2000 ritorna nel suo paese d’origine, e accetta la cattedra di Teoria Economica all’Università di Atene. Da gennaio 2013 insegna alla “Lyndon B. Johnson School of Public Affairs” dell’Università del Texas. Già consulente della “Valve Corporation”, Yanis Varoufakis ha scritto nel 2012 il saggio economico Il Minotauro globale, edito in Italia da Asterios e pubblicato in nuova edizione da Spider & Fish nel 2017.

Lorenzo Marsili

Scrittore, attivista e collaboratore di varie testate europee, Lorenzo Marsili è fondatore e direttore di European Alternatives, un movimento attivo in tutta Europa che promuove politiche progressiste, combattendo xenofobia, omofobia e stereotipi tramite la cultura e l’arte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *