Denaro per superare un esame, sospeso docente dell’università Vanvitelli

Secondo la denuncia, avrebbe prospettato anche la possibilità di anticipare la seduta di laurea

Secondo la denuncia, avrebbe prospettato anche la possibilità di anticipare la seduta di laurea

Un docente 67enne dell’università degli studi della Campania Luigi Vanvitelli è stato sospeso dall’esercizio di pubblico ufficio a conclusione di un’indagine condotta dai carabinieri del Nucleo investigativo di Aversa (Caserta) e coordinata dalla procura di Napoli Nord. Il reato contestato è tentata induzione indebita a dare o promettere utilità.

Secondo quanto ricostruito dalle indagini, il professore ordinario, abusando della propria posizione, avrebbe prospettato a uno studente universitario la possibilità di poter anticipare la propria seduta di laurea rispetto ad altri suoi colleghi, assicurandogli anche il superamento dell’esame che avrebbe dovuto sostenere con lui con un voto più alto, cercando di indurre la vittima a promettergli somme di denaro quale corrispettivo.

Dopo aver reiterato le proprie richieste in più occasioni, il docente, intuite le resistenze dello studente, gli avrebbe anche riferito falsamente che non aveva superato l’esame appena sostenuto, nel tentativo estremo di indurlo ad accettare. Ottenuto l’ennesimo rifiuto, il professore ha infine attestato il superamento dell’esame da parte dello studente, che ha poi provveduto a denunciare l’intera vicenda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *