De Nicola: "Complimenti a Sarri e al suo staff. E pensare che a Dimaro..."

De Nicola: “Complimenti a Sarri e al suo staff. E pensare che a Dimaro…”

Questa mattina, ai microfoni di Alla Faccia del Calcio – Napule simme nuje, su Radio Amore Napoli, è intervenuto il dottor Alfonso De Nicola

Questa mattina, ai microfoni di Alla Faccia del Calcio – Napule simme nuje, su Radio Amore Napoli, è intervenuto il dottor Alfonso De Nicola, medico sociale del Napoli. Al centro del discorso, soprattutto la nuova preparazione fatta dalla formazione partenopea con i metodi  di Maurizio Sarri e del suo staff. “Abbiamo delle buone macchine. I nostri ragazzi sono veri e propri atleti. Quando hai la macchina puoi mettere il meccanico bravo. E qui devo fare i complimenti a mister con il suo staff, che lavora molto bene. Ricordo che a Dimaro qualcuno diceva come si lavorasse troppo. Io ero d’accordo da un lato, ma allo stesso tempo osservavo perché è il primo anno che lavoro con lui. Ha cambiato i metodi di preparazione e devo dire che hanno fatto molto bene”.

Tanto bene da avere ancora forza nelle gambe per pressare gli avversari nei minuti finale delle partite. “Questo è grazie agli ottimi risultati in senso di fisicità dei nostri calciatori, nonostante in 4 settimane abbiano fatto 8 partite. E senza contare come siano tutti impegnati con le Nazionali, avendo giocato più di 30 gare dall’inizio della stagione. Situazioni del genere ci possono essere solo grazie a una preparazione atletica ben fatta. Quando un giocatore è ben preparato può recuperare in 3 giorni, mentre uno non preparato ci mette una settimana. Senza contare il fatto che noi abbiamo pochissimi calciatori che subiscono infortuni di sovraccarico. Sono gestiti molto bene da uno staff che ci fa ben sperare”. Infine una battuta sul capodanno e la settimana di riposo che aspetta la squadra dopo Bergamo. “L’alcol non lo consiglio mai, ma che una sera facciano un brindisi ci può stare. Magari un mezzo bicchiere di ottimo vino del Sannio”.