De Magistris, Universiadi: “Si possono e si devono fare”

Le parole di Luigi de Magistris in relazione all’esito della riunione della cabina di regia per le Universiadi che si è svolta alla presenza del Governo

Le Universiadi si possono e si devono fare e riteniamo che da qui al 13 luglio si possa trovare un punto di equilibrio“. Lo ha detto il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, in relazione all’esito della riunione della cabina di regia per le Universiadi che si è svolta ieri a Roma alla presenza del Governo. De Magistris si è detto “soddisfatto” della riunione perché – come riferito – “le ipotesi sul tavolo erano l’annullamento dell’evento, il rinvio o lo slittamento“.

 

De Magistris, Universiadi: “Per noi è prioritario fare le Universiadi”

Nodo principale resta la collocazione del Villaggio degli atleti, oggetto di uno scontro da diverse settimane tra la Regione Campania che ‘predilige’ la sistemazione degli sportivi sulle navi e il Comune di Napoli che ha proposto la realizzazione all’interno della Mostra d’Oltremare, ipotesi che aveva avuto l’ok della Fisu. “Per noi – afferma il sindaco – è prioritario fare le Universiadi. Se le navi non ci dovessero essere e si dice no alla proposta del Villaggio nella Mostra, qualcuno si assume la responsabilità di far saltare l’evento“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *