De Magistris: “Sono un sindaco che non si piega”

Luigi de Magistris a “In 1/2 ora” su RaiTre, parla del manifesto del suo movimento politico e del suo essere sindaco: “Non mi piego”

Sono un sindaco che non si piega, che preferisce la giustizia alla legalità formale. Non tradisco la Costituzione, sono contro i compromessi morali. Voglio stare tra la gente. Se questo è un sindaco ribelle, lo sono. Ma io mi sento sindaco istituzionale. Se poi chi difende la costituzione è un sovversivo, consideratemi tale“. Così Luigi de Magistris a “In 1/2 ora” su RaiTre.

 

De Magistris: “Noi vogliamo unire l’Italia nelle diversità”

Stiamo declinando un Sud diverso, che si vuole emancipare con le sue forze. Non sto con Renzi né con Grillo, ma con il popolo. Forse per questo qualcuno si comincia a preoccupare dell’esperienza napoletana“. Manifesto del suo movimento politico, Dema, è “passare dalla difesa all’attuazione della Costituzione. Alleanze? Con comitati, movimenti, associazioni, amministratori locali e forze politiche che non si piegano a centralismo e oligarchie. Salvini si vuole proporre come leader nazionale ma ha la divisione nel dna. Noi vogliamo unire l’Italia nelle diversità“.