De Magistris sul servizio Rai “contro” Napoli e Coppa Davis

De Magistris contro il Tg1: il tg dovrebbe essere un servizio pubblico e non di parte

“Siamo rimasti tutti dispiaciuti, indignati, per un servizio, anzi due servizi inaccettabili che sono andati in onda venerdì su quelle reti del servizio pubblico a cui tutti contribuiamo, che facendo finta di parlare della Coppa Davis hanno colto l’occasione per parlare di tutt’altro”.

Sono queste le dichiarazioni a caldo rilasciate dal sindaco Luigi De Magistris in merito al servizio del Tg1 sulla Coppa Davis che, anziché concentrarsi sull’evento sportivo, ha dipinto un’immagine fortemente negativa della città di Napoli. Cose che non c’entravano nulla con la Coppa, insomma, secondo il sindaco solo un pretesto per continuare a gettare fango sulla città di Napoli, puntando l’attenzione su problemi annosi, come le buche e i rifiuti, su cui però l’amministrazione comunale si sta impegnando da tempo per trovare delle soluzioni. Il Tg1, ammette il sindaco, dovrebbe fornire un servizio pubblico e non di parte, è giusto parlare dei problemi della città, ma è anche giusto farlo con criterio e soprattutto riconoscerne i meriti, come in questo caso.