de magistris

De Magistris presenta il comitato studio della camorra

Luigi de Magistris presenta un comitato di inchiesta che dovrà “proporre strategie prevenzione dei fenomeni dell’illegalità, corruzione e criminalità”

Un comitato di inchiesta formato da 5 esperti che dovrà “conoscere e proporre strategie di contrasto e prevenzione dei fenomeni dell’illegalità, corruzione e criminalità nella città di Napoli“. E’ l’obiettivo della commissione presentata dal sindaco di Napoli Luigi de Magistris che l’ha voluta, spiega, per “cercare di capire perché nella nostra città ci sono persone che delinquono anche in età molto giovane, anche al di sotto dei 14 anni”.

 

De Magistris: “comitato per capire dove si può fare di più”

“Capire dove si può fare di più in una città dove nonostante l’esplosione di turismo e cultura che portano tanto lavoro e dove grazie al nostro lavoro oltre 5000 attività sono riemerse dal nero, non si ha un sensibile calo di certi reati“. Il comitato lavorerà gratuitamente e farà un report ogni 4-6 mesi: ne fanno parte lo sceneggiatore Maurizio Braucci; Assunta Cimminiello, sorella di Gianluca, vittima innocente della criminalità; i giornalisti Luigi di Fiore e Alessandro Ruotolo; Giuseppe Ferraro, docente universitario; Marcello Ravveduto, docente e scrittore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *